STRUMENTI PER IL CONTROLLO DI GESTIONE

Controllo di gestione

Il controllo di gestione è una delle attività con cui ogni imprenditore, prima o poi, dovrà fare i conti.

La vera difficoltà, per il dirigente, non è tanto capire cosa fare per mantenere bassi i costi ma imparare a gestire l’impresa in un’ottica di miglioramento e crescita continua.

Per questa ragione è fondamentale poter fare riferimento a strumenti per il controllo di gestione e la programmazione delle attività che tengano conto dell’intero sistema produttivo e commerciale dell’azienda.

Metodologie e modelli per il controllo di gestione

Il controllo di gestione, in tal senso, permette di analizzare e influenzare le decisioni e può essere esteso a tutti i componenti dell’impresa attraverso una serie di pratiche e metodologie (contabili e informatiche) facilmente monitorabili e in grado di mettere in risalto il conseguimento (o meno) degli obiettivi di business.

Esistono diversi approcci e modelli di controllo che vengono incontro alle esigenze tecniche e organizzative delle aziende e che li accompagnano in tutto il processo di pianificazione e crescita.

I principali sono:

  1. Contabilità analitica, essa mette in risalto i centri di costo e di profitto con l’obiettivo di tenere sotto controllo gli aspetti economici attraverso opportuni strumenti di misurazione, rilevazione e analisi dei costi e dei ricavi.

Attraverso la contabilità analitica l’azienda sarà in grado di programmare, studiare i costi e sviluppare, sulla base di dati concreti, nuovi piani aziendali.

  1. Il budgeting, uno strumento previsionale che formalizza e quantifica i prossimi investimenti aziendali e le risorse impegnate.

La preparazione del budget prevede di fissare degli obiettivi misurabili e le loro tempistiche, nonché i mezzi più adatti per raggiungere tali obiettivi in un arco temporale ben definito.

  1. Il reporting aziendale è uno strumento attraverso cui il reparto amministrativo e i manager vengono tenuti al corrente dell’andamento di gestione e dell’allineamento con gli obiettivi aziendali. Il report è un documento sintetico, presentato in forma discorsiva, tabellare o grafica, che mette in evidenza le informazioni più importanti come gli obiettivi, i costi e i ricavi.

Una volta studiato il report, la direzione aziendale sarà in grado di prendere opportune azioni correttive e di orientare l’investimento verso direzioni più redditizie.

Come può aiutarti BVolution?

Ti affianchiamo nella formazione e sviluppo di competenze utili alla gestione d’impresa. Attraverso il supporto dei nostri coach sarai in grado di verificare l’azione imprenditoriale e di apportare eventuali azioni correttive mirate al conseguimento degli obiettivi.

Se hai bisogno di una consulenza, scrivici: il nostro team provvederà a ricontattarti quanto prima!

CONTATTACI

COMPILA IL FORM
E TI CONTATTEREMO IL PRIMA POSSIBILE

Chiudi il menu