5 consigli per gestire il tempo al meglio

Sei un imprenditore? Ecco 5 consigli per gestire il tempo al meglio

Il panico da “ho poco tempo a disposizione per riuscire a fare tutto” è molto comune tra gli imprenditori. Tra scadenze, task e attività da gestire è importante trovare una strategia per raggiungere in modo efficiente gli obiettivi dell’azienda. Capita anche a te di pensare di non avere abbastanza tempo per organizzare ogni aspetto del tuo lavoro e di quello dei tuoi dipendenti? Magari per colpa della scarsa pianificazione sono molto frequenti malumori e conflitti tra te e i tuoi collaboratori? Segui i nostri consigli e inizia a gestire il tempo al meglio fin da subito! Basta poco per portare la tua azienda davvero al top. 

Gestione del tempo e produttività: un connubio perfetto

Forse non ci avevi mai pensato ma dalla gestione del tempo dipende l’intera produttività della tua azienda. Questo ci sembra un ottimo motivo per iniziare a pensare a un modo più efficace di gestire le tue attività. Ti facciamo un esempio. Pensa a quando entra un nuovo progetto in azienda: devi organizzare gli incontri con il cliente, suddividere le mansioni tra i tuoi dipendenti e assegnare le scadenze giuste ad ogni attività in modo da garantire lo svolgimento corretto del lavoro e rispettare la consegna finale. Quante volte ti è successo di ritardare una consegna di qualche giorno, perché i tuoi collaboratori non erano coordinati a sufficienza? Oppure, ti è mai capitato di dimenticare la riunione con i tuoi dipendenti, perché hai perso il foglio in cui avevi appuntato l’ora e il giorno? Sono errori molto comuni, che possono danneggiare l’immagine dell’azienda e rendere meno produttiva l’intera organizzazione. Per questo motivo vogliamo darti 5 consigli per aiutarti a trovare la strategia migliore per gestire il tuo tempo.

1 – Gestire il tempo: fai una Lista delle attività

Fare la lista delle attività da svolgere per ogni progetto ti aiuterà a tenere a mente cosa c’è da fare e cos’hai già fatto. Ricorda, la regola numero uno per organizzare al meglio il tuo tempo a lavoro è NON cercare di tenere ogni cosa a mente. Hai già tante cose a cui pensare, perché devi complicarti la vita quando puoi scrivere tutto sulla tua bella agenda e consultarla nel momento del bisogno? Quindi, la prima cosa da fare è prendere un foglio e iniziare a scrivere le operazioni necessarie per ogni progetto. Ogni settimana dovrai aggiornare la lista in modo da evidenziare le cose che devi ancora fare. In questo modo avrai un’idea chiara dell’andamento di ciascun progetto e se ti accorgi di non riuscire a rispettare una scadenza, hai tutto il tempo per riorganizzare le risorse.

2 – Gestire il tempo: assegna il tempo giusto per ogni mansione

Il modo migliore per tenere tutto sotto controllo è assegnare un tempo a ogni attività, non solo quando si parla di progetti, ma per ogni operazione che riguarda la tua giornata lavorativa: dalla riunione aziendale alla pausa pranzo. Immagina una giornata di lavoro di 8 ore:

  • 1 ora per la riunione con i dipendenti;
  • 2 ore per l’incontro con il cliente;
  • 1 ora per la pausa pranzo.

…e così via, per ogni giorno della settimana. Ricorda di distinguere tra le attività più redditizie e quelle con un ruolo secondario, in questo modo sarai in grado di assegnare più tempo alle operazioni più importanti per l’azienda!

3 – Gestire il tempo: Take a break!

Nel corso della nostra esperienza come consulenti direzionali, abbiamo notato che molti imprenditori sottovalutano l’importanza delle pause. Quale modo migliore per ricaricare le batterie se non con una pausa caffè e una chiacchierata con i tuoi colleghi? Inserisci nel tuo programma due pause di 15 minuti ciascuna, una al mattino e una al pomeriggio. Siamo certi che riuscirai a essere molto più produttivo.

4 – Gestire il tempo: “30 minuti al giorno toglie il ritardo di torno”

Qual è la prima cosa che fai quando arrivi in ufficio la mattina? Da oggi dedica almeno 30 minuti per pianificare tutte le attività da svolgere durante la giornata: riunioni, appuntamenti, telefonate, e-mail urgenti a cui rispondere. In questo modo avrai una tabella di marcia da seguire, sempre aggiornata, ed eviterai di perdere tempo a interrogarti sulle cose importanti da fare.

5 – Gestire il tempo: meno multitasking e più condivisione

Ti sveliamo un segreto…il multitasking non esiste! Ti sorprenderà sapere che svolgere più attività contemporaneamente porta solo a una perdita di tempo. Così per eseguire un semplice lavoro di qualche minuto, potresti aver bisogno di un tempo in più che varia dal 20% al 40%. Vuoi iniziare a gestire meglio il tuo tempo? Allora dedicati ad una sola attività per volta e quando è necessario, delega le attività ai tuoi collaboratori. Pensare di poter fare tutto da solo può essere molto controproducente.

Fin qui tutto chiaro? Allora sei pronto per scaricare il nostro test e scopri quali sono gli aspetti del tuo business che hanno bisogno di essere ottimizzati. Buon divertimento! 😉

scarica il test

CONDIVIDI SU

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento